“Prima dell’arrivo di Kofi Annan contavamo i morti. Ora contiamo i massacri”

Questo è il commento che accompagna su Facebook le immagini delle tombe comuni dove gli abitanti di Hama stanno seppellendo le vittime degli ultimi bombardamenti compiuti dall’esercito di Assad prima dell’inizio della tregua che dovrebbe scattare il 10 aprile. La foto qui sotto e le altre comparse su FB sono state scattate da un referente siriano di uno dei collaboratori di Vicino Oriente.

Advertisements
Articolo precedente
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: