PALESTINESI IN SIRIA: IL CAMPO DI YARMOUK SOTTO ATTACCO DEI CARRI ARMATI DI ASSAD

L’associazione Zaatar (www.associazionezaatar.org) è molto attiva nelle iniziative di solidarietà con il popolo palestinese. In questo intervento, informazioni importanti sulla situazione dei profughi palestinesi in Siria.

Zaatar ha amici palestinesi in Siria, molti vivono nel campo profughi di Yarmouk, che si trova alla periferia di Damasco. E’ un campo molto grande dove vivono palestinesi e siriani. Da qualche settimana le violenze sono arrivate anche a Yarmouk. Sono stati uccisi leader palestinesi in attentati, uno di questi è Kamal Ganaja di Hamas, ucciso a Damasco. I palestinesi uccisi sono ormai centinaia in tutta la Siria, ma soprattutto nei campi profughi. Emad Mostafa Deep ucciso da un autobomba, faceva parte del Palestinian Libetration Army come Basel Ghassan Khalil  un soldato palestinese del Palestinian Liberation Army che ha lasciato l’esercito dopo il bombardamento del campo profughi palestinese di Daraa.
In Siria sono tanti e variegati i gruppi che combattono e tanti gli attivisti disarmati che si mobilitano soprattutto per fare uscire informazioni e per aiutare i profughi.
A Yarmouk camp le manifestazioni di protesta controi il regime di Assad si moltiplicano, ogni giorno e ogni notte, migliaia di persone scendono in strada per manifestare. Sono stati uccisi diversi palestinesi, molti sono stati incarcerati, sono stati rapiti uomini e donne, come Doaa Raja rapita il 18 giugno e Sali Hamad di 21 anni, di loro non si hanno più notizie. I ragazzi del campo hanno alllestito nelle scuole centri per ospitare le famiglie in fuga dai sobborghi, si sono costituiti comitati di volontari ed attivisti organizzati per gestire l’emergenza, a Yarmouk c’è il Local Coordination Committees.
Negli ultimi giorni il campo è sotto attacchi pesanti, ci sono carri armati dell’esercito che sparano nelle strade, le famiglie sono state evacuiate e si rifugiano nelle scuole. Ci sono cecchini nelle strade.
I nostri amici ci hanno segnalato una pagina Facebook http://www.facebook.com/pages/Palestinians-in-syrian-situation/309385155817477 dove scrivono in diretta quel che avviene a Yarmouk principalmente, ma anche nel resto della Siria, in particolare nei campi profughi palestinesi. Una volta entrati nella pagina cliccate su “mi piace” per avere gli aggiornamenti. Vi invito a far girare questa pagina, sono poche le testimonianze dirette in lingua inglese che provengono dalla Siria e troppe le menzogne e la disinformazione dei media nazionali.

Advertisements
Articolo successivo
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: