PALESTINESI IN SIRIA: ANCORA MORTE E DISTRUZIONE

Dall’associazione Zaatar

Vogliamo svegliarci da questo incubo! Yarmouk camp resisti al disastro. E’ scritto con un immagine sulla pagina: http://www.facebook.com/pages/Palestinians-in-syrian-situation/309385155817477.
Il campo è sotto pesanti bombardamenti da 4 giorni consecutivi, orrore e panico tra le famiglie evacuate dalle zone colpite. L’esercito ha cominciato ha lanciare anche razzi!!! Bombardato il cimitero nella notte. Oggi una bomba ha colpito la scuola Bin Abaad del campo e un volontario, Amjad Hameed del Jafra Foundation è stato ferito, ora è in condizioni stabili. Bombe sono cadute anche nei pressi della Jerusalem school di Yarmouk, i bombardamenti sono proseguiti senza sosta. Bombe si sono sentite cadere dietro al Palestine Hospital di Yarmouk, ci sono cecchini che circondano il campo, sparano su Palestine street e 30 street, che è chiusa da check point. Sembra che a Yarmouk non esistano posti sicuri.
Sulla pagina del Jafra Foundation, si moltiplicano gli appelli e le indicazioni, su come fare per proteggersi dai bombardamenti, come accucciarsi tra due pareti, come quando c’è il terremoto, o mettere lo scotch alle finestre…

 

Advertisements
Articolo successivo
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: