NUOVA STRAGE DI PALESTINESI DA PARTE DEI MACELLAI DI ASSAD

Condita con i soliti condizionali e le abituali frasi dubitative, la notizia del massacro di quindici rifugiati palestinesi del campo di Yarmouk, a Damasco, è stata diffusa dall’agenzia NENA News. I Palestinesi “sarebbero stati uccisi e i loro corpi mutilati da uomini delle forze di sicurezza siriane nel campo profughi di Yarmuk, a Damasco. Lo sostengono i Comitati di coordinamento locali (Ccl), parte dell’opposizione siriana e vicini ai ribelli armati anti-Assad. Secondo i Ccl tra le 15 vittime figurano dieci membri di una sola famiglia, Masri, un professore, un giovane e due corpi non identificati. La notizia attende conferme indipendenti”.
Oltre che dai Comitati di coordinamento locali, la notizia è stata diffusa dalla pagina Facebook Palestinians in syrian situation, sulla quale è stato pubblicato anche il video che segue e che noi dedichiamo idealmente agli organizzatori delle adunate di Roma e Milano del prossimo 20 settembre a difesa del regime “antimperialista” del macellaio Assad. Le immagini sono orribili, ma Marinella Correggia potrà sempre sostenere che si tratta di manichini appositamente confezionati e dipinti per l’occasione.

Advertisements
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: