YARMOUK: ORMAI I MORTI NON SI CONTANO PIU’…

Fadi Al Masri, 10 anni, palestinese, assassinato da un cecchino nel campo di Yarmouk

Riceviamo dall’associazione Zaatar

Ormai i morti non si contano più… ci sono anche dei bambini uccisi dai cecchini di Assad.
Fadi Al Masri (http://www.facebook.com/photo.php?fbid=352696534819672&set=a.310954372327222.70832.309385155817477&type=1&theater) 10 anni, ucciso stamattina da un cecchino, un altro bambino che dalla foto sembra intorno agli 11 / 12 anni, ancora non identificato, ucciso anche lui dai cecchini, Mohamad Shaaban e Nafed abou Hassan uccisi ad Al hajer Al aswad, vicino a Yarmouk insieme ad altre 5 persone, sono i martiri di oggi e la giornata non è ancora finita… un missile ha colpito una scuola dell’UNRWA (Onu per i rifugiati).
I media si stanno disinteressando completamente della Siria, da un pò di tempo è rimasto un rumore di sottofondo… duole dirlo, ma anche il Manifesto da giorni non scrive più nulla…
Almeno voi fate girare le informazioni che abbiamo…
Grazie.

Advertisements
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: