ALTRA STRAGE DI PALESTINESI IN SIRIA. ALTRO INFAME SILENZIO DEI “FILOPALESTINESI” ITALIANI.

Riceviamo dall’associazione Zaatar e pubblichiamo, con sdegno ormai incontenibile verso i “filopalestinesi” italiani, incapaci persino di informare, attraverso i loro siti, su quanto avviene contro i rifugiati palestinesi in Siria.

L’FSA (Free Syrian Army) negli ultimi due giorni ha rapito e ucciso 3 persone nel campo profughi palestinese Neirb Camp ad Aleppo. Nella foto le bare coperte dalla bandiera palestinese: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=355887994500526&set=a.310954372327222.70832.309385155817477&type=1&theater
Sempre negli ultimi due giorni nel campo profughi palestinese Hoseineh camp, vicino a Damasco, dopo aver bombardato le forze di sicurezza siriane sono entrate nel campo ed hanno ucciso circa 50 persone, alcune di loro a sangue freddo con un coltello, 15 di loro erano palestinesi del campo: http://www.youtube.com/watch?v=_SrbJPR7UJE


Le notizie ci arrivano come sempre dai ragazzi del campo di Yarmouk, in contatto con gli altri campi profughi palestinesi della Siria, in particolare, ma non solo, con i campi adiacenti Damasco, come Yarmouk, dove si trovano loro stessi. Vedi anche: http://www.facebook.com/pages/Palestinians-in-syrian-situation/309385155817477?ref=ts

Yarmouk Camp: le forze di sicurezza coperte dall’esercito siriano sono entrate oggi nel campo e nelle scuole dove vivono le famiglie di sfollati, hanno arrestato circa 70 persone e due volontari che lavoravano per aiutare i profughi..
La sicurezza delle famiglie alloggiate nelle scuole è in pericolo, così come il lavoro e la vita dei volontari che operano per assistere i profughi. E’ salito a circa 200 il numero degli arresti nelle scuole a 3 quello dei volontari, compreso un volontario del Jafra Foundation, nostro partner locale.
Violente sparatorie e combattimenti sono ancora in corso nel campo di Yarmouk.

Annunci
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: