IL GENOCIDIO DEI RIFUGIATI PALESTINESI IN SIRIA

Il blog Occupied Palestine (http://occupiedpalestine.wordpress.com) ha pubblicato il seguente comunicato, che risale al 6 febbraio scorso, ripreso dal sito della Divisione per gli Affari dei Rifugiati del movimento islamico Hamas (www.drah.ps ). Il blog ha aggiornato al 23 febbraio il numero dei rifugiati palestinesi assassinati in Siria, che ora sono 1.017. Naturalmente, continua il vile silenzio di tutte le maggiori organizzazioni “pro Palestina” in Italia.


drah
Gaza, (DRAH.ps) – Il gruppo di lavoro per i Palestinesi in Siria ha dichiarato che il campo di Husaynieh è stato sottoposto a pesanti bombardamenti in diverse zone. La moschea di Maaz bin Jabal è stata bombardata dalle forze siriane, che hanno provocato la morte di un certo numero di rifugiati ed il ferimento di altri. Altri edifici nel campo sono stati bombardati dall’artiglieria siriana, con la conseguente evacuazione di molte persone dal campo.
Il gruppo di lavoro ha aggiunto che le artiglierie siriane ed aerei da guerra stanno bombardando continuamente il campo profughi di Yarmouk. Due bombe sono cadute nelle vicinanze di Dear Cassin e nei dintorni di Palestine Street. Duri combattimenti hanno avuto luogo nel campo, causando feriti fra i rifugiati palestinesi.
I centri di osservazione hanno dichiarato che le vittime fra I rifugiati palestinesi a causa dei bombardamenti siriani sono ormai 957. Sia l’UNRWA che altre istituzioni per i diritti umani hanno chiesto al regime siriano ed all’opposizione di rispettare la neutralità dei rifugiati palestinesi e di evitare di coinvolgerli nei combattimenti in corso in Siria.

Annunci
Articolo precedente
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: