VENERDI’ 11 OTTOBRE, A ROMA, SI PARLA DI SOLIDARIETA’ CON IL POPOLO SIRIANO ED I RIFUGIATI PALESTINESI IN SIRIA

561788_213615268771361_1758095645_n1

Il Comitato di Solidarietà con il Popolo Siriano promuove a Roma una giornata di solidarietà con il popolo siriano per il prossimo venerdì 11 ottobre. Sarà l’occasione per ascoltare voci diverse dal coro di quelle che si sono fatte sentire solo in occasione della guerra immaginaria degli USA, mentre tacciono sulla guerra vera che il regime di Assad ha scatenato contro il suo stesso popolo. L’iniziativa è promossa in solidarietà con il popolo siriano, per la libertà e l’autodeterminazione, contro la dittatura di Assad, qualunque intervento militare e il terrorismo, per l’ accoglienza per i profughi provenienti dalla Siria e per la protezione internazionale per i rifugiati palestinesi in Siria e l’immediata liberazione di tutti i Palestinesi detenuti nelle prigioni del regime.
Il programma dell’iniziativa – che si terrà presso la Casa della Comune, in via di Porta  Labicana 56/a (a San Lorenzo, all’altezza di Viale dello Scalo San Lorenzo) – prevede alle 17.30 un incontro-dibattito con il giornalista italo-siriano Fouad Roueiha, Mamadou Ly di Utopia Socialista, Germano Monti  del Comitato di Solidarietà con il Popolo Siriano, la giornalista e attivista siriana Asmae Dachan e il free lance Gabriele del Grande, appena tornato dalla Siria, dove ha realizzato una serie di reportage per la rivista Internazionale.   L’incontro sarà coordinato da  Renato Scarola, del Comitato di Solidarietà con  il Popolo Siriano.
Alle 20.30, la giornalista di RaiNews 24 Laura Tangherlini presenterà il suo libro “Siria in fuga” (Poiesis editrice), vincitore del Premio Fiuggi Storia 2013 Opera Prima.
Dalle 21.30, la serata proseguirà con la musica del rapper siriano Abou Hajar, video e poesie con Monica Maggi. Sarà possibile gustare specialità siriane a cura di Salim Mokiyes nella cena solidale di autofinanziamento del Comitato.

Annunci
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: