CRONACHE DEL MARTIRIO INFINITO DI YARMOUK

Campo profughi palestinese di Yarmouk, Damasco, 29-12-2013: i bambini cantano l’inno nazionale palestinese ‘Ya Biladi’ (‘Patria mia’) durante una protesta nel campo, nella mattina di oggi, contro l’assedio del regime, che dura ormai da oltre cinque mesi.
Venticinque residenti di Yarmouk, molti dei quali bambini, sono finora morti per fame o per malattie legate alla malnutrizione causata dall’assedio. Altri sette residenti del campo profughi di Yarmouk sono morti oggi per fame o malattie legate alla malnutrizione, mentre un ottavo residente del campo è stato colpito a morte da un cecchino del regime mentre tentava di uscire dal campo.
I martiri uccisi dalla fame e dalla malnutrizione sono:

1. Adnan Ahmed Al Nadar
2. Ibrahim Khalil Baibi
3. Mohammed Ahmed Abu Nasser
4. Rabiya Saud Al Maadi
5. Bashar Ajan
6. Qassem Mohammed Khairat 
7. Mirat Tawfiq Khanbiraji 

Il residente ucciso dal cecchino del regime si chiamava Abdou Mohammed Abdullah.
Tutti i martiri erano civili.

Fonte: https://www.facebook.com/pages/Palestinian-camps-network-news-union/227152164084488

Annunci
Articolo successivo
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: