ROMA, 22 MAGGIO: CONFERENZA “LE RIVOLUZIONI ARABE E LA PALESTINA”

revolution

 

GIOVEDI’ 22 MAGGIO, a ROMA, ore 16.00, Facoltà di Fisica, Università “La Sapienza”

Tappa Romana del tour europeo della Conferenza dei Giovani Arabi: Le rivoluzioni Arabe e la Palestina. L’evento è promosso dal Palestinian Youth Movement ed organizzato a Roma da Giovani Palestinesi in collaborazione con Collettivo Fisica AteneinRivolta Sapienza

Con giovani attivisti da Palestina Giordania Egitto Tunisia e con la partecipazione del prof Wasim Dahmash

Nel dicembre 2012 il Movimento dei Giovani Palestinesi (PYM) ha indetto la prima Conferenza dei Giovani Arabi per la Liberazione e la Dignità. Alla conferenza hanno partecipato rappresentanti giovanili appartenenti a partiti e movimenti di tutti gli indirizzi ideologici presenti nel Medio Oriente e Nord Africa, da Bahrein, Giordania, Siria, Libano, Palestina, Egitto, Tunisia, Algeria, Marocco, Yemen ma anche giovani Palestinesi della Diaspora, da Svezia, Danimarca, Francia, Stati Uniti. 
E’ stata la prima vera iniziativa regionale volta a coordinare la mobilitazione politica nel mondo arabo, con una partecipazione completamente trasversale ed inclusiva, e che ha infatti riscosso un largo successo in tutta l’area ed anche tra le comunità arabe in Europa ed America.
La conferenza ha ribadito che la lotta della Palestina e la lotta del mondo arabo nella sua interezza devono essere combattute in modo congiunto, nella piena convinzione che la liberazione della Palestina e la liberazione del mondo arabo dal neo-colonialismo e dall’imperialismo (in qualsiasi forma essi si manifestino) sono intrinsecamente legate tra loro e interdipendenti.
Crediamo che queste importanti riflessioni sulla centralità della causa palestinese debbano essere riproposte nel dibattito e negli scambi non solo tra giovani palestinesi e giovani arabi ma all’interno delle dinamiche di tutto l’attivismo politico contemporaneo e particolarmente in Europa, ed in Italia, data la vicinanza geografica e l’impegno politico dei movimenti di solidarietà per la Palestina e per il mondo Arabo. Per questo sono state organizzate in Italia ed in altri paesi europei una serie di incontri con attivisti che hanno partecipato e contribuito al successo della Conferenza e che continuano a lavorare per garantire un radicale cambiamento nel mondo arabo per una regione libera dal neocolonialismo, per una Palestina finalmente libera dal sionismo e per dignità per tutto il popolo arabo.
L’incontro vuole essere non solo una occasione per le generazioni più giovani di conoscere da vicino la realtà del Medioriente ma di intraprendere una riflessione allargata e partecipata per tentare di capire quale è il futuro per la Palestina in una regione in trasformazione

 

 

 

Annunci
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: