I rifugiati palestinesi morti in Siria sono 2.290, di cui 926 nel campo di Yarmouk

yarmouk child2

Il Gruppo di Lavoro per i Palestinesi in Siria ha comunicato che, alla fine del mese di maggio 2014, il numero dei Palestinesi morti in Siria ha raggiunto quota 2.290. Nel solo campo di Yarmouk, a Damasco, i decessi sono stati 926, causati principalmente dai bombardamenti, dai cecchini, dall’assedio e dagli scontri.
In dettaglio, 925 Palestinesi sono morti sotto i bombardamenti, 33 in conseguenza di attacchi con armi chimiche, 455 nel corso di scontri armati, 255 vittime di cecchini, 196 a seguito delle torture subite nelle carceri del regime, 149 per fame e mancanza di cure mediche a causa dell’assedio del campo di Yarmouk ed altri per altre ragioni legate al conflitto in corso.

Fonte: Quds Press

 

Annunci
Articolo successivo
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: